Italian for dummies

dumb_and_stupidDi ritorno da Oz, in una Venezia più surreale e felliniana del solito, un caffè al sole e una tirata d’orecchie: così riparte questo blog, orfano di madre, troppo impegnata a seguire il bianconiglio.

Ma ecco che si riparte.

E si riparte da ieri sera:

L’italiano è stupìdo.

Mi giro verso B., il pennarello in mano e la tabella dei possessivi alle spalle.

Prego?

Con un accento che farebbe invidia a Stanlio e Ollio, B. espone la sua democratica teoria: Tutti dovrebbero parlare inglese e basta.

E non succede già ?

L’italiano è stupìdo, troppe regòle, americans più migliore.

Da quando faccio lezione con B avrei voglia di girare sempre con una bandiera del NoDalMolin in tasca.

Comunque grazie per i grits,B, li farò domani a colazione(contaci)

Published in: on febbraio 21, 2009 at 10:00 am  Comments (6)  

The URI to TrackBack this entry is: https://lejournaldesara.wordpress.com/2009/02/21/italian-for-dummies/trackback/

RSS feed for comments on this post.

6 commentiLascia un commento

  1. Preg.ma Direttrice de Le Journal de Sara,
    complimenti vivissimi per la riapertura della storica testata! Sarò uno dei più assidui e fedeli lettori.

  2. Grazie per l’affetto e la fedeltà caro lettore!🙂

  3. E che fa ‘sto B se una volta deve imparare l’ebraico? Allora deve mettere anche i verbi al maschile e al femminile. E soprattutto trova scritte solo le cconsonanti e deve indovinare le vocali! Secondo me infatti la settimana enignimistica fa parte del complotto sionista.

  4. Giustissimo!
    Diciamo che la mentalità madeinusa, solitamente, è decisamente refrattaria allo studio delle lingue….perchè una lingua diversa è una cultura diversa! E questo li mette in crisi.

  5. Il bianconiglio ce l’ho qua io, l’ho messo nella gabbietta per gatti ed ora lo porto dal veterinario, magari con qualche goccia smette di scappare e puoi rimanere a scrivere scrivere scrivere per tutti noi affezionati lettori😉

    Al tuo amico americano puoi dire che loro farebbero meglio a ripagare i debiti che hanno con mezzo mondo, o tra un po’ di anni dovranno impararsi il cinese, altroché… D’altronde, se conoscessero la storia, saprebbero che fino alla II guerra mondiale la lingua internazionale era il francese, le cose cambiano, molto più velocemente di quello che possiamo pensare. Arigatò Dai Maaaaas

  6. Glielo dici tu o glielo dico io?😉
    La storia?? Cosa vuoi che sappiano…
    Konnichiwa Fra’Puccino!!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: