8 PER MILLE

Molte scuole, nessuna chiesa.

A sentirla sembrerebbe il motto di un partito comunista-mangia-bambini. Invece è lo slogan della campagna dell’8 per mille alla chiesa valdese. Significa che tutti i soldi delle donazioni vengono impiegati esclusivamente per le opere caritatevoli. Sembra funzionare, dato che sono più gli italiani che devolvono l’8 per mille alla chiesa valdese dei valdesi stessi. Un comportamento che sembra constrastare con quello della chiesa cattolica italiana. Curzio Maltese nel suo libro “La questua” ha calcolato che la campagna pubblicitaria della chiesa cattolica del 2005 è costata 9 milioni di euro. Il triplo di quanto la chiesa ha poi donato alle vittime dello Tsunami.

Per approfondimenti:

http://www.ottopermillevaldese.org/

Annunci
Published in: on settembre 29, 2008 at 7:50 am  Lascia un commento  
Tags: , , ,

Mad Season

Divi di plastica, i ribelli progettati a tavolino, gli sguardi languidi studiati per il mercato, le finte lolite platinate BLEAH!

Questa è  LA VERA MUSICA:

Così tante lacrime, sto iniziando ad annegare
La pioggia è tutta scesa in paradiso
Dio sa che me ne sono andato
Il Signore è una tempesta e io sono diretto verso la caduta
Questi peccati sono miei e ho fatto le cose sbagliate
Ho ancora paura, come allora, ho perso la mia strada
E grido a Dio di riportarmi le mie giornate di sole

LONG GONE DAY, ABOVE, 1995

[

Published in: on settembre 20, 2008 at 8:46 am  Comments (2)  
Tags: , ,

Blu greco

Gatti con le zampe lunghe, gatti magri.Bianco e blu. Cubi di case. Spiagge. Coppie gay e contadini sugli asini. Paesaggio brullo, montagne aspre. Donne in nero. Chiesette bianche come zucchero filato. Il blu del cielo e delle porte. Cantieri e cani alla catena. Campagna desolata di un’Italia povera ann’60.Vecchi vestiti di blu scuro. Mare, ancora blu, blu greco.

Published in: on settembre 20, 2008 at 8:16 am  Comments (8)  
Tags: , ,

Se lo avrei saputo te lo imparavo

Anche voi provate l’impulso a strapparvi le orecchie ogni volta che degli animali parlanti usano l’indicativo invece del congiuntivo?

Anche voi soffrite ad ogni violenza del periodo ipotetico?

Allora vi piacerà di sicuro Non mi chiedermi di Paola Cortellesi:

” Se potrei dire cose meno imbarazzanti le direi ma non sarei più gradita in una girl band

Biscotti cinesi

Ognuno di noi ha le sue fissazioni orali.

Parlo di cibo, si intende.

Chi stravede per il gelato, chi per la pizza, chi per i sottaceti( …).

Bene, io per questi misteriosi biscotti cinesi. Gli ingredienti? Crema di soia e chissà.

Ottimi per la colazione dopo una notte in frigo. Si possono mangiare fino a quattro prima di collassare per il mal di pancia.

Punti di rifornimento: negozio di alimentari cinese di Mestre davanti alla stazione; ristorante di Mae Chong a Vicenza, supermercato cino-giappo-filippino di Basilea. Giusto dietro l’angolo.

Published in: on settembre 10, 2008 at 7:51 am  Comments (4)  
Tags: ,