Hisyou

Per una volta faccio pubblicità.

Hisyou se la merita.

Finalmente anche Vicenza ha il suo ristorante giappo. Dal mio ritorno non faccio che sognare soba e udon. Ma che delusione:  in veneto ci sono pochissimi ristoranti giapponesi. Di quelli veri, intendo.

Poi la rivelazione: domenica sera sono andata da Hisyou in piazza delle Erbe, dietro la Basilica e di fronte alla Torre del Tormento.  L’atmosfera è molto elegante e romantica e all’entrata ci sono tutti i cuochi che ti salutano da dietro il bancone . Il ristorante è buonissimo e cento per cento giapponese( cuochi, camerieri, tutto!)Non solo sushi e sashimi ma anche agemono, yakimono,  teppanyaki, riso,  onigiri, maki, udon,  soba, e i dolci tipici come il  il tortino di riso e l’azuki, la marmellata di fagioli rossi. E poi sakè e birre giapponesi!

Kampai!

Published in: on agosto 7, 2008 at 7:32 am  Comments (8)  
Tags: , , , , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://lejournaldesara.wordpress.com/2008/08/07/hisyou/trackback/

RSS feed for comments on this post.

8 commentiLascia un commento

  1. Ti devo proprio deludere: quelli di Hisyou sono TUTTI ma PROPRIO TUTTI cinesi, altro che giapponesi! Ci sono andato con un mio amico giapponese ed era come se si stessero parlando un arabo e un norvegese! E poi i prezzi… In due abbiamo speso veramente tantissimo!

    Ho provato invece con grandissima soddisfazione Zushi, che ha aperto da un paio di mesi. E’ di fronte all’arco /scalette di Monte Berico (incrocio tra Viale Margherita e Viale Borgo Berga, sulla rotonda): gestione italiana, personale simpaticissimo, prezzi super abbordabili ma soprattutto una qualità eccezionale (provate i sushi al salmone o i california!). Proprio quella sera, tra l’altro, era seduta ai tavoli Kumi Nakada, giocatrice giapponese di pallavolo che ha partecipato ad un sacco di olimpiadi!!!!!

    L’ambiente lo trovo molto curato e particolare (atmosfera tipo fusion), la cucina è a vista e hanno anche un sito internet per prenotare le consegne a domicilio o il take away: http://www.zushi.eu !!!

    Da buon appassionato di cucina giapponese ho finalmente trovato il locale giusto a Vicenza! Con prezzi ONESTI !!!!!!!

  2. Ciao Matteo!
    Strano! Anch’io ci sono andata con una giapponese e mi ha confermato che sono giapponesi! Forse qualche cameriere non lo è! Sapevo di Zushi ma io non vado pazza per il sushi mentre adoro tutto il resto(udon, soba, tempura ecc). C’è anche questo al Zushi?

  3. Ho guardato il sito! Dalle foto sembra molto bello anche se poco giapponese, lo stile è più quello moderno/occidentale.
    Quando sono andata in Giappone ho mangiato in moltissimi posti diversi e quello che mi ha ricordato di più il mio viaggio è stato, appunto, Hisyou.
    Comunque grazie mille per la segnalazione!!

  4. Misteri!!! In ogni caso a me interessa la qualità e un prezzo onesto… E purtroppo spendere 50-60 euro per una cucina di cui vado pazzo (e che frequento tre volte la settimana) non fa per me!!! Da Zushi ho speso al massimo 25-30 euro per mangiare tantissimo!

    Purtroppo non fanno tempura, ho chiesto il motivo e mi hanno detto che è per una questione di dimensioni della cucina (e quindi anche di odori, per evitare che si senta puzza di fritto a trecento metri di distanza). Hanno l’udon, insalate e piatti caldi come spaghetti yakisoba, pollo yakitori… Ma comunque sul sito c’è tutto il menu!!!

    Grazei a te e complimenti per il tuo blog!!!🙂

  5. Beh, certo, Hisyou non è un posto dove andarci tre volte alla settimana sennò devi aprire un mutuo😉

    Grazie a te per il tuo intervento!
    E chissà che non ci ritroviamo vicini di sushi! Ciao!

  6. Per me il sushi è come una droga!!! Non posso farne a meno!!! E’ leggero, gustoso, non mi appesantisce… E’ l’unica cucina “alternativa” all’italiana che potrei mangiare ogni giorno senza stufarmi! Se penso ai tempi in cui andavo a mangiare nei ristoranti cinesi, e poi per un mese ce l’avevo sullo stomaco…!🙂
    E poi wasabi e zenzero mi stanno piacendo sempre di più… All’inizio non mi piacevano, ora sono essenziali per “condire” ogni piatto! Come anche la soya (io uso quella con tappo verde, con meno sale)… Per non parlare degli spaghetti yakisoba!
    Ho anche assaggiato un liquore alla prugna fantastico (me l’hanno offerto da Zushi)… Si chiama Umeshu, ed è una delizia!!!

    A presto Sara!!!😉

  7. Verissimo, quando sono tornata dal Giappone ero convinta di aver messo su chili invece tutto il contrario!

    Io gestisco un urbanblog su Vicenza, dove devo scrivere dei mini articoli sulla città. Ho fatto un post su Zushi e ti ho citato, spero non ti dispiaccia!

    http://vicenza.blogolandia.it/

  8. Ciao sono Franco,
    per caso ho visitato il tuo urban blog e per curiosità o guardato ciò che ti piace e ciò che non ti piace: se vuoi unire le crepes squisite ad un luogo “ameno” dove poter camminare ascoltando il tuo ipod, immersa nella natura tra animali di diversa natura, ascoltare musica classica in armonia con il mondo esterno scopri Valdagno.

    Un amico degli animali , specie dei cani.
    Un amico che come te odia la stazione di Mestre.

    Franco


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: