Gigi il gatto pallone

Chi era alla mia festa sabato si starà sicuramente chiedendo: Ma dove sarà finito quel fantastico gatto-palloncino giapponese???

Beh, diciamo che Pignatta non è stato l’unico a scambiarlo per un gatto vero.

Superato il terrore iniziale possiamo dire che ora i quattro vanno d’accordo.

Abbastanza.

Published in: on luglio 28, 2008 at 1:30 pm  Comments (4)  
Tags:

The URI to TrackBack this entry is: https://lejournaldesara.wordpress.com/2008/07/28/gigi-il-gatto-pallone/trackback/

RSS feed for comments on this post.

4 commentiLascia un commento

  1. ahahah e io che aspettavo che il micio più intrepido ci zompasse sopra causando un’esplosione apocalittica!
    E invece tieni i gatti pacifici, te vist?😀

  2. Il dubbio è: sono loro terribilmente stupidi o è Gigi a essere fatto terribilmente bene?

  3. Sono i particolari fondamentali: la coda per aria, i baffi, le tigrature sui lati. Chi ha fatto Gigi è veramente un artista.

    Un artista di palloni gonfiati.

    D’altrone in Italia deve avere lavorato parecchio, anche in passato. Ce ne sono molti in giro, che tutti scambiano per persone reali…

  4. Ma allora quel nanetto tutto denti è made in Japan…?


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: