Relax

O almeno ci provo.

Tre giorni a Caorle non saranno la fine del mondo ma almeno la spiaggia, le nuotate, il sole, il baracchino delle crepes e dei pancake sono garantiti. E, in fondo, nella vita non ho bisogno di molto altro.

Buon fine settimana a tutti!

Annunci
Published in: on giugno 27, 2008 at 8:18 am  Comments (2)  
Tags: , ,

Una coppia normale

Al di là della mia presa di posizione, ci sono avversioni che sinceramente non capisco. Prendiamo, ad esempio, i matrimoni gay. Io sono favorevole. Un’ altra persona no. Benissimo, ha tutto il diritto di pensarlo. Il punto non è questo. Lo stato non deve pensarla come me o come PincoPanco. Deve essere equo e non discriminare nessuno. Il problema, e qui cito un articolo del Los Angeles Times, tradotto su Internazionale del 20 giugno 2008 ” non è se i matrimoni tra persone dello stesso sesso sono giusti o sbagliati, ma se le persone convinte che siano sbagliati abbiano il diritto di negare il matrimonio a quelli che lo vogliono“. Insomma, perchè mai matrimoni gay dovrebbero danneggiare quelli tradizionali?

Ma forse la gente non pensa alle relazioni omosessuali come a qualcosa di normale e di simile a quelle etero. Forse pensa subito a borchie e a catene e a piume di struzzo e a minuscoli tanga.

Forse non sa che per molti di loro soprattutto per quelli che vivono nella provincia italiana, il loro sogno più grande è quello di andare a fare la spesa insieme al proprio partner, di mangiare un gelato su una panchina! Come una coppia normale. D’altronde fino a poco tempo si pensava che il matrimonio tra persone di razze diverse fosse un peccato, una minaccia per tutte le famiglie e una violazione della legge….

Published in: on giugno 21, 2008 at 12:46 pm  Comments (2)  
Tags: , ,

Editors

Per anni ho selezionato le persone in base ai loro gusti musicali.

Sì, lo so, è un pò superbo e limitante. Ma se non sei limitato da adolescente!

Comunque la musica è parte di me da sempre. E da sempre mi basta ascoltare anche solo qualche secondo di una canzone per capire che quel gruppo fa per me.

Così è successo per The Racing Rats degli Editors.

BUONA VISIONE.

se il video non dovesse funzionare cliccate qui: http://www.youtube.com/watch?v=RcActzIwFkY

Published in: on giugno 19, 2008 at 8:27 am  Comments (3)  
Tags:

Piccole sare suicide

 

Freddo e pioggia a giugno.Brufoli. Ore di lezione che saltano come grilli. Maniaci.

 Un nervo stirato.

Certi giorni mi sento molto vicina ai coniglietti suicidi.

 

Il libro dei coniglietti suicidi, Riley Andy, 2002.

Ps: La vignetta migliore è quella dei coniglietti in fila per fare bungee jumping forbici alla mano.

Published in: on giugno 16, 2008 at 4:42 pm  Comments (4)  
Tags: ,

Corso d’italiano

                                   

Gli errori e le domande più geniali dei miei studenti.

 

· Ho sentito che in Italia ha vinto Berluscoglioni… (Hai capito tutto)

 

· Ieri sono andato a battere alle Zattere                  (Arrotondiamo)

 

· Io: Violetta era una cortigiana.Sai cosa significa cortigiana? Sì. Cosa significa? Puttana. ( Amante dell’opera fai da te)

 

· A casa ho la segretaria telefonica  (Privilegiato)

 

· Dov’è la mafia a Venezia?              (Idee chiare)

 

. Cosa fai di solito per il Thanksgiving? (Studente USA, of course)

 

· Ma come fate a rimanere in forma con tutta questa pasta? ( Non si vive di sola pizza)

 

· …………………….continua

Published in: on giugno 13, 2008 at 7:06 am  Lascia un commento  
Tags: , ,

Unicorni

 

Ho appena finito di leggere La fine del mondo e il paese delle meraviglie di Murakami Haruki.

L’ho letto con calma, un capitolo per ogni viaggio in treno

Mi è piaciuto. A me piace chi scrive in modo semplice.

Perché o sei Boccaccio o non t’allargà. 

“Nella cassetta delle lettere non c’era posta. Sulla segreteria telefonica nemmeno un messaggio. Nessuno aveva bisogno di me, pareva. Magnifico. Neanch’io avevo bisogno di nessuno”

 Per maggiori info su Murakami Haruki:

http://www.zaghi.it/murakami/index_int.htm

 Ho comprato il mio prossimo compagno di viaggio: Firmino di Sam Savage,la storia di un topo brutto ma intelligente, un pò com’ero io alle medie, che si nutre di libri. 

Un libro dedicato a “quella figura emarginata, ma ostinata, che è il lettore di romanzi nella nostra società”.

Che merdaviglia

Domanda:

Quanto tempo ci vuole per andare da Venezia a Vicenza?

 

Facile. 1 ora. 1 binario. 1 treno.

 

Sicuri?

 

Oggi ci sono voluti

 

3 ore. 4 binari. 3 treni.

 

Intanto hanno aumentato il prezzo dei biglietti e ridotto il numero dei treni.

 

 

Cosa vuoi di meno?

 

 

ps: Digitate “odio trenitalia” su google e vedrete quanti pendolari disperati ci sono in giro…Almeno hanno tolto lo spot con la colomba….

 

Published in: on giugno 10, 2008 at 7:05 pm  Comments (2)  
Tags: ,

Promemoria

 

Ogni tanto devo scrivere le cose da fare su un bigliettino. Perchè, spesso, per star dietro alle cose importanti dimentichiamo quelle più futili, che però fanno parte della vita di tutti i giorni. Questo è quello che ho scritto due mercoledì fa:

 Ritirare tesi-ricotta-cotolette bio-cambio armadi-scatolette Bambù-cerotti-dvd per Michael.

Perchè non scriverne uno anche per l’Italia?

Immaginiamo una riunione tipo quelle degli insegnanti dove delle divinità si spartiscono le nazioni:

 

Allora la Cambogia la fai tu, Oh, ma sempre a me le dittature? Non è giusto, perchè lui ha solo il Liechtestein e io il Brasile? Ma io ho più lavoro, cosa credi?L’Italia, chi la fa?? Volontari, su, dai, tu, tanto hai solo laSvizzera, non succede mai niente, va bene, ok, cosa devo fare?Ho qui il promemoria, aspetta che lo trovo, ah, ecco, allora mafia,sfascio della scuola, monopoli, invecchiamento del paese e del sistema riproduttivo, ingerenza della chiesa, lentezza della giustizia,arretratezza culturale, burocrazia, classe politica… Va beh, dai, ho capito,comincio dai rom.

Published in: on giugno 10, 2008 at 7:24 am  Comments (4)  
Tags: , , , ,

Signori si nasce

 

 

 

 

 

L’eleganza e la tradizione difficilmente vanno d’accordo.

 

Una mia cara amica mi ha raccontato dell’ addio al nubilato di una sua collega. Una festa particolarmente raffinata e monotematica: la futura sposa ha servito una torta a forma di….vestita con un grembiule a forma di…indossando una collana a forma di…facendosi aria con un ventaglio a forma di…

 Il giorno del matrimonio la principessa sul pisello sfilava per le vie di un’anonima provincia veneta insieme al suo sposo su una carrozza nuziale trainata da cavalli bianchi.

La domanda nasce dal cuore: A forma di…?

Published in: on giugno 7, 2008 at 5:03 pm  Comments (4)  
Tags: , ,

E’ arrivata Blogolandia!!

In realtà c’è già da un pò. Ma ora ci sono dentro anch’io. Eh sì, perchè lavorare, finire la tesi, occuparmi dei dei gatti, della casa, di Ran ;), del mio blog personale è troppo poco per una come me . Così quando mi hanno invitato ad aprire un urban blog ho pensato bene di dire di sì.Quello di Vicenza, ovviamente. Perchè quello di Venezia era già preso.

Ma cominciamo dall’inizio.

Cos’è Blogolandia? Cito dal sito:

Questa nuova fonte e forma di informazione, si pone l’obbiettivo di risultare complementare ed alternativa ai media classici (carta stampata, televisione, radio), per il fatto di mettere al centro il cittadino e le persone di un territorio, facendo informazione “dal basso” dando loro voce senza dipendere da interessi di parte, politica e dalle restrizioni che altri media inevitabilmente fanno.

Insomma, ogni città e paesino d’Italia avranno un loro inviato speciale, il blogger sindaco, che terrà aggiornati gli altri su ciò che accade dalle loro parti. Già ora siamo in tanti. Ma ci sono ancora molte città e paesi dove il posto di  sindaci e assessori è vacante: candidatevi a sindaco della vostra città!!

Per maggiori informazioni:

http://blogolandia.it/

Per vedere il mio urban blog

http://vicenza.blogolandia.it/

Published in: on giugno 5, 2008 at 5:16 pm  Lascia un commento  
Tags: , ,