Fiori viventi, parte I

 

Di ritorno dal Giappone, non si sfugge alla domanda di rito: Ma hai visto le geishe? Sì, certo, camminando nella parte vecchia di Kyoto ne vedi molte, soprattutto le le maiko, le aspiranti. Le vedi procedere a passo incerto su sandali altissimi, traballanti ma composte, truccatissime e pettinatissime. E sfatiamo due  luoghi comuni: non sono tutte belle, anzi!, i molti strati di kimono le rendono tutte un po’ paffutelle, e , soprattutto, non sono assolutamente delle prostitute.

Chi sono allora le geishe? Prima di tutto un tempo le ragazze non sceglievano volontariamente diventare geishe, provenivano spesso da famiglie povere e con molti figli e iniziavano da bambine il duro apprendistato. Un po’ come le monache da noi.  Oggi, invece sono le ragazze, solitamente sui 14-15 anni, a voler intraprendere questo lavoro, molto faticoso ma ricco di privilegi. L’apprendistato comincia con la separazione totale dalla famiglia( neanche una telefonata ai genitori per più di un anno), il trasferimento a Kyoto (o Tokyo) e la convivenza con una ragazza maiko, la sorella maggiore. L’addestramento è molto lungo e complesso: lezioni di danza, pronuncia (le ragazze di provincia devono perdere la loro inflessione), portamento, flauto, composizione floreale ecc. 

 

Nella foto: maiko a Kyoto, maggio 2007.

Published in: on aprile 29, 2008 at 12:43 pm  Lascia un commento  
Tags: , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://lejournaldesara.wordpress.com/2008/04/29/fiori-viventi/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: