Meno male che il Berlusca c’è!

santo_silvio.jpg

Altrimenti cosa farebbero i comici in Italia? ( A proposito, facciamo una raccolta firme per far tornare i Guzzanti in tv??)

Nell’attesa godetevi questo video. No, non è una parodia. E’ l’inno del Partito della libertà (di Silvio).

Gelatai, muratori,ragazzi dei call center, professori del Cepu non allarmatevi… lui c’è! Non ci libereremo presto del Krusty il Clown italiano.

Buona visione:

http://it.youtube.com/watch?v=Wzn1iFkKt_I

Published in: on marzo 28, 2008 at 8:56 am  Comments (6)  
Tags: ,

The URI to TrackBack this entry is: https://lejournaldesara.wordpress.com/2008/03/28/meno-male-che-il-berlusca-ce/trackback/

RSS feed for comments on this post.

6 commentiLascia un commento

  1. Sara, ti prego, la prossima volta avverti che per l’argomento trattato le immagine sono riservate ad un pubblico adulto!!! Non c’è limite al cattivo gusto, davvero. Quando potremo dirci di nuovo un Paese libero? … A parte questo, volevo dirti che sto meglio, se non fosse per alcuni strascichi dovuti all’antibiotico. Ancora qualche giorno di pazienza… Ciao!

  2. Meno male che l’antibiotico c’è😉
    Sono contenta che tu stia meglio!!
    Sono ancora traumatizzata da quest’orrore…il pezzo forte, secondo me, è l’operaio che si asciuga la fronte con la tuta immacolata, neanche una macchia!

  3. Un mito. Un M I T O.

    La canzone è banale, una roba da Sanremo fine anni ottanta, ma il video è eccezionale. C’è di tutto, dallo stile musical del call center, ai tassisti romanazzi, al carpentiere dell’Oklahoma.

    Fino all’eccezionale finale del coretto all’Eur.

    Insuperabile.

  4. Non mi ero mai accorta che Menomale fosse una parola sola…Meno male che non hanno studiato!

  5. Per la serie “Lingua Italiana:questa sconosciuta!”

    Siamo la gente
    che MAI NON si arrende…
    “mai non si arrende” significa “sempre si arrende”

  6. Sapete che i miei studenti sono più preoccupati di me per queste elezioni? Non capiscono perchè Berlusconi abbia ottime possibilità di farcela anche stavolta. Da loro( in Inghilterra, Francia, Germania, Svezia…) i giornali di ogni schieramento politico lo considerano un “billionaire clown tycoon” (citazione dal Sunday Times della settimana scorsa)
    Questa settimana alcuni di loro sono partiti per tornare a casa, hanno detto che mi penseranno il 14 aprile. Mi sa che mi ronzeranno le orecchie…


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: